Venuto al mondo

𝐀𝐔𝐓𝐎𝐑𝐄: Margaret Mazzantini
𝐓𝐈𝐓𝐎𝐋𝐎: Venuto al mondo
𝐕𝐎𝐓𝐎: 🦄🦄🦄🦄🦄

**********************************

📖 Un paio di anni fa presi in mano un libro. Me lo consigliò mia madre: “Leggilo, è molto bello.” mi disse. Non avevo idea però di quello a cui stavo andando incontro.

Sin dalle prime pagine i sentimenti erano un misto di curiosità, rabbia, stupore. Con l’andare avanti, tutto ciò si tramutava in un solo e unico sentimento: dolore. Nessun libro mai mi aveva e mi ha reso così vulnerabile. Le lacrime scendevano da sole… ma non piccole lacrime di emozione: veri e propri singhiozzi!

Mia sorella una sera venne in camera mia perché mi sentiva piangere, e spaventata mi chiese: “Mary ma che succede?”

Non riuscivo nemmeno a descrivere la sensazione; volevo solo finire il libro per cercare di trovare pace e lei nel vedermi pianse con me.

Ecco per me questo è stato leggere Venuto al mondo. Un romanzo carico di speranza, di amore, di tanti sentimenti che forse solo una donna può arrivare a capire in maniera così profonda.

Come per quasi ogni libro della Mazzantini, il marito Sergio Castellitto ne ha girato il film e con grande maestria ne ha riprodotto le immagini e le sensazioni che il libro trasmette. Certo, personalmente preferisco leggere il libro perché la mente elabora realmente quello che leggi, e ti dà le emozioni che tu percepisci tra le righe; mentre il film lo guardi con molto meno lavoro mentale e di cuore. Ciò non toglie che comunque un pacchetto di fazzolettini sia riuscita ugualmente a consumarlo 😉

Non mi va di raccontarvi la storia perché sono sicura che sminuirei l’effetto che dà nel leggerlo. Volevo solamente condividere la lettura del mio libro preferito, e invogliarvi a leggerlo! Ovviamente un consiglio: prendetelo in mano con la consapevolezza che vi farà ragionare ed emozionare, quindi leggetelo in camera, in solitudine, e in un periodo della vostra vita non già triste 🙂 📖

**********************************

𝐃𝐞𝐬𝐜𝐫𝐢𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 (𝐟𝐨𝐧𝐭𝐞 𝐀𝐦𝐚𝐳𝐨𝐧)

Una mattina Gemma sale su un aereo, trascinandosi dietro un figlio di oggi, Pietro, un ragazzo di sedici anni. Destinazione Sarajevo, città-confine tra Occidente e Oriente, ferita da un passato ancora vicino. Ad attenderla all’aeroporto, Gojko, poeta bosniaco, amico, fratello, amore mancato, che ai tempi festosi delle Olimpiadi invernali del 1984 traghettò Gemma verso l’amore della sua vita, Diego, il fotografo di pozzanghere. Il romanzo racconta la storia di questo amore, una storia di ragazzi farneticanti che si rincontrano oggi invecchiati in un dopoguerra recente. Una storia d’amore appassionata, imperfetta come gli amori veri. Ma anche la storia di una maternità cercata, negata, risarcita. Il cammino misterioso di una nascita che fa piazza pulita della scienza, della biologia, e si addentra nella placenta preistorica di una guerra che mentre uccide procrea. L’avventura di Gemma e Diego è anche la storia di tutti noi, perché questo è un romanzo contemporaneo. Di pace e di guerra. La pace è l’aridità fumosa di un Occidente flaccido di egoismi, perso nella salamoia del benessere. La guerra è quella di una donna che ingaggia contro la natura una battaglia estrema e oltraggiosa. L’assedio di Sarajevo diventa l’assedio di ogni personaggio di questa vicenda di non eroi scaraventati dalla storia in un destino che sembra in attesa di loro come un tiratore scelto. Un romanzo-mondo, di forte impegno etico, spiazzante come un thriller, emblematico come una parabola.

**********************************

Se vuoi leggere “Venuto al mondo” clicca qui sotto ↴
Venuto al mondo

Pubblicato da

Capisci di aver letto un buon libro quando giri l’ultima pagina e ti senti come se avessi perso un amico. (Paul Sweeney)

8 pensieri riguardo “Venuto al mondo

Scrivimi cosa ne pensi :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...